Atalanta

“Sin Rol e l’ATALANTA!
—————————-
“L’Atalanta ti avvolge, ti buca, ti schiaccia, ti illude e poi ti strapazza”
—————————-
Vi siete mai innamorati di un’idea? È un’esperienza intima e sorprendente, un viaggio dentro sé stessi che aiuta a scoprire parti di sé che sicuramente erano nascoste in attesa di una luce. Ogni allenatore è destinato ad innamorarsi di un’idea almeno una volta nella vita. Si rimane folgorati alla vista di uno sviluppo offensivo, di un adattamento, di una situazione in fase di non possesso, di una scelta particolare, di una lettura della circostanza.

Ti innamori di quello che hai visto, e questo innamoramento è un percorso lento che passa soprattutto attraverso l’allenamento quotidiano, grazie alla metodologia di lavoro che ogni allenatore riesce a costruire per la propria squadra. Allora prendi quell’innesto nella tua mente, nato da una semplice immagine, e lo trasformi in un viaggio molto intimo e profondo, perché sarai solo con te stesso.

Sì, certo che puoi condividerlo con il tuo Staff, con le persone fidate, ma dovrà essere un percorso intimo e dovrai fare i conti la tua identità al cospetto di un’idea che nella maggior parte dei casi sarà nuova e misteriosa.

Ad esempio immagino che questa Atalanta sia nata molti anni fa, in una sera gelida invernale, forse a Torino, forse a Genova, forse a Crotone, chissà. Nella testa di Giampiero Gasperini ha preso forma l’idea che la parità numerica fosse un rischio enorme da correre in una situazione di gioco, un rischio che però valeva realmente la pena di correre perché era in grado di regalare una infinita quantità di soluzioni una volta recuperata palla e di superiorità numeriche, qualitative e posizionali importanti da poter sviluppare in un determinato tipo calcio che diventasse un Manifesto del coraggio.

#calcio #allenatore #sinrol #fùtbol #fútbol #allenatorecalcio #coach #calcioitaiano #futbol #atalanta #gasperini

Share it
× Hai bisogno di aiuto?